Il controllo RaSi per la compravendita immobiliare

Un servizio veloce e di qualità

Se stai vendendo un immobile, trattiamo la tua richiesta con massima priorità garantendo il controllo dell’impianto elettrico entro 5 giorni lavorativi - per abitazioni standard - o una pianificazione celere per impianti più complessi.

Certificazione RaSi celere

Gli impianti elettrici con un periodo di controllo di 10 o 20 anni devono essere controllati ad ogni trasferimento di proprietà dopo 5 anni dall’ultimo controllo, così da garantire all’acquirente un impianto privo di difetti (Art.3, Appendice, OIBT). Il nostro servizio di certificazione RaSi è pensato per rispondere all’esigenza di concludere la vendita immobiliare nei tempi previsti e senza intoppi. Grazie a un’organizzazione flessibile del lavoro e al nostro servizio amministrativo strutturato, eseguiamo per immobili standard il controllo entro 5 giorni lavorativi. In caso di immobili non-standard, ci attiviamo per pianificare e rilasciare la certificazione nel minor tempo possibile.

Procedura

  1. Fissa un intervento, specificando che si tratta di un controllo per compravendita, tramite questo form, oppure telefona al numero diretto 058 470 77 28.
  2. Organizziamo l’appuntamento con un nostro consulente in sicurezza elettrica tenendo conto delle necessità e della data prevista per il rogito.
  3. Anticipiamo il RaSi in via digitale e ci occupiamo dell’invio della documentazione alle controparti e al gestore di rete.
     

Se l’impianto non fosse a norma, invece del RaSi forniremo l’Elenco dei difetti da consegnare ad un installatore elettricista autorizzato. In questi casi - su richiesta del ciente - ci interfacciamo con l’elettricista incaricato dal proprietario per uno scambio tempestivo dei documenti da controfirmare.

Devi eseguire il controllo RaSi per la vendita di un immobile?

Trattiamo la tua richiesta con massima priorità.

Contattaci Fissa un intervento

La nostra offerta

Le tempistiche per il controllo variano a seconda della complessità dell’impianto elettrico. Per impianti particolari e complessi (es. stabili industriali, stabili commerciali o palazzine) saremo lieti di allestire un preventivo personalizzato, previo sopralluogo preliminare. La nostra offerta comprende il servizio veloce di controllo e di disbrigo di tutte le pratiche necessarie all’ottenimento tempestivo dei documenti.

Perché scegliere AIL Servizi?

AIL Servizi SA è un organo di controllo indipendente attivo dal 2002 nel campo delle installazioni elettriche ed abilitato dall’Ispettorato Federale degli impianti a corrente forte (ESTI). AIL Servizi mette al vostro servizio un team di collaboratori altamente specializzati, in grado di offrire uno scrupoloso servizio di verifica e certificazione dello stato di sicurezza dell’impianto elettrico e della relativa compatibilità con quanto espresso dalle leggi vigenti. Siamo abilitati ad operare su tutto il territorio nazionale.

Devi presentare i documenti necessari per vendere un immobile?

Fissa ora un intervento per ricevere la certificazione RaSi dell’impianto elettrico.

Fissa un intervento

Informazioni utili

Chi deve eseguire il controllo RaSi in caso di cambio di proprietà?

Il controllo RaSi deve essere sempre eseguito da un organo di controllo indipendente. L’elettricista installatore che ha partecipato alla concezione, all’esecuzione, alla modifica o alla riparazione di un’installazione non può effettuare né il controllo periodico né i controlli saltuari (Art. 31, 32 OIBT).

Devo sempre certificare l’impianto elettrico per poter vendere il mio immobile?

No. In caso di vendita, il RaSi deve essere rinnovato solo se l’ultima certificazione è stata eseguita più di 5 anni prima della data prevista per il rogito.

In caso di Elenco difetti al mio impianto elettrico, chi li può risolvere?

I difetti di un impianto elettrico devono essere eliminati da un installatore elettricista autorizzato. L’organo di controllo non può occuparsi anche della sistemazione dei difetti (Art. 31, OIBT).

Ho acquistato un immobile. Chi devo informare del cambio di proprietà?

È utile, anche se non obbligatorio, informare AIL Servizi del cambio di proprietà in modo da ricevere le comunicazioni inerenti le scadenze dell’impianto elettrico.